Aristotele. Retorica, trad., intr. et notes de Cr. Viano

Détails

couvMichalewskiPuissanceAristotele. Retorica, trad., intr. e note di Cr. Viano, Bari – Rome, Laterza, coll. Biblioteca Filosofica Laterza, 480 p., 2021, ISBN 9788858143827, 29

La Retorica è la prima sistematizzazione filosofica dell’arte della persuasione, una pratica fondamentale nel mondo greco, riflesso diretto delle vicende della vita politica e dell’importanza del discorso pubblico come principale strumento di espressione della democrazia. Aristotele attribuisce per la prima volta alla retorica uno statuto teorico e dei principi propri, inserendola nella sua classificazione dei saperi, mostrandone la stretta connessione e, al tempo stesso, l’autonomia rispetto alla logica, l’etica e la politica. Questa nuova traduzione italiana con testo a fronte, curata da Cristina Viano, è la prima a essere basata sull’edizione di Kassel, la più recente e la migliore. Essa cerca di restare quanto più vicina al testo greco, al fine di riprodurre il più fedelmente possibile lo stile compatto e talvolta ellittico della prosa aristotelica. Le note hanno il compito di mostrare l’articolazione degli argomenti, chiarire i punti più difficili e soprattutto approfondire i rinvii sintetici alle altre dottrine del corpus aristotelico. L’introduzione offre una sintesi della storia, la struttura, i contenuti e la fortuna della Retorica.

Lien vers le site de l'éditeur

   

Actualités  

   

Rechercher sur ce site